Le domande più frequenti sull'Accademia Mahler

1. Chi può partecipare all'Accademia Gustav Mahler?
La partecipazione è aperta a musicisti nati tra il 1 gennaio 1990 e il 18 luglio 2000.
L'accesso ai corsi è consentito a giovani strumentisti europei particolarmente qualificati. A parità di merito con altri candidati esterni, sono ammessi in via prioritaria i membri effettivi della Gustav Mahler Jugendorchester e gli studenti iscritti presso l'Istituto di alta formazione musicale Conservatorio “Monteverdi” di Bolzano.
Tutti i partecipanti sono tenuti ad inviare assieme ai documenti di iscrizione anche il proprio curriculum in inglese o in tedesco e un video della durata massima di 5 minuti (vedere il regolamento per il repertorio).

2. Possono iscriversi musicisti di altri continenti o solo europei?
I corsi sono riservati solamente a musicisti europei.

3. I corsi dell'Accademia sono gratuiti?
Sì, sono gratuiti e non è neanche prevista una tassa di iscrizione.

4. Devo organizzarmi il viaggio per Bolzano da solo e pagarlo?
Sì, i musicisti si organizzano il viaggio da soli. La Fondazione Gustav Mahler rimborserà le spese di viaggio ad ogni partecipante solo ed esclusivamente fino ad un massimo di Euro 100,00 tramite bonifico bancario, dietro presentazione dei documenti originali (per il viaggio di ritorno è necessario l'invio dei suddetti documenti per porta ordinaria, a spese del partecipante, o tramite email in caso di biglietto elettronico). Solo ed esclusivamente in caso di acquisto di extra-ticket per lo strumento (violoncello o contrabbasso), la Fondazione Gustav Mahler rimborserà le spese fino ad un massimo di ulteriori Euro 100,00 dietro presentazione dei documenti originali.

5. Dove alloggerò?
I musicisti alloggeranno in camera doppia o tripla presso un hotel *** nel centro di Bolzano, a spese della Fondazione Mahler.

6. Dove si terranno i corsi?
I corsi si svolgeranno presso il Conservatorio “C. Monteverdi” e presso l'Istituto musicale “A. Vivaldi”. Gli edifici distano pochi minuti a piedi dall'albergo.